domenica 7 gennaio 2018

                                     

                                         PIPARELLI



Avete mai assaggiato i piparelli???





Per queste feste natalizie ho creato dei pacchettini dolci da regalare alle persone care, preparati con mandorle, buon miele e tanto amore...



Questa ricetta la preparava spesso Nonno Michele, la casa assumeva un profumo di festa già solo sentendone il profumo, la cannella si sprigionava fin su per le scale,
 ed era subito Natale...




Ingredienti

  • +
  • +
  • +
  • +
  • +
  • +
  • +
  • +
  • +
  • +
  • +
  • +
Impastare su di una spianatoia la farina, setacciata, con lo zucchero, lo strutto tagliato a pezzetti, il miele, gli aromi, il cucchiaio di scorza d'arancia, ed il bicarbonato, aggiungendo, aggiungere un po' d'acqua a filo fino a ottenere una pasta liscia e omogenea, e come ultimo ingrediente, le mandorle intere. 





Con l'impasto ottenuto creare dei filoni allungati larghi 5 cm, disporli su una teglia rivestita con carta da forno.







 Quindi cuocere i filoni di pasta in forno preriscaldato a 180° fino a doratura (20-30 minuti). A cottura completata, estrarre la teglia dal forno e lasciare che i filoni dei piparelli si raffreddino.



Dopo l'affettatura in modo trasversale rimettere in teglia le fette adagiandole sulla parte tagliata e cuocere di nuovo in forno impostato a 150°, avendo cura di girare i piparelli a metà cottura in modo che si possano asciugare e dorare ulteriormente da entrambi i lati (10 minuti circa). 















questi deliziosi dolcetti si possono accompagnare con un buon the,
 che potrete dolcificare con un delizioso miele d'arancia rigoni di asiago ovviamente!
bontà bio!!!


Mielbio è incomparabile

Perché

    • contiene naturalmente, oltre a zuccheri semplici, sostanze antiossidanti, battericide e antibiotiche, che possono contribuire al benessere di chi lo consuma;
    • i F.lli Rigoni sono esperti di miele da oltre 90 anni e sanno scegliere il meglio per voi;

Perché

    • proviene dalle aree di raccolta più vocate e esclusive esistenti in Italia, vere oasi naturalistiche;
    • è biologico al 100%. Dal 1992 la Rigoni di Asiago produce miele biologico: raccolto in ambienti incontaminati, da alveari che non utilizzano sostanze chimiche per prevenire e combattere le malattie delle api;

Perché

  • mantiene intatte le proprietà naturali. Per fare ciò, i F.lli Rigoni hanno messo a punto un processo di trasformazione unico ed esclusivo, con il quale il miele non viene riscaldato, ma viene lavorato a temperatura ambiente. E’ importante sapere che ciò facendo il miele conserva i suoi preziosi micronutrienti: sostanze che sviluppano un’attività antibatterica, antiossidante e anche antibiotica. Queste proprietà si inattivano riscaldando il miele, anche per poco tempo, a temperatura superiore a 37°c;
  • grazie alla preparazione e alla competenza dei suoi apicoltori di fiducia, la Rigoni di Asiago può offrire ai consumatori una ricca varietà di mieli, ciascuna delle quali infinitamente ricca di profumiAbeteAcaciaArancioCastagnoEucaliptoFiori di campoLimoneMiele del BoscoMandarinoMeloTarassacoTiglioTimo.
fate come me provateli tutti!!!



Nessun commento:

Posta un commento