mercoledì 28 giugno 2017


Granita al Limone e Brioche Siciliana.




Amici Zuccherosi,
oggi vi propongo un Must delle  colazioni estive ( e non  solo), siciliane,
gustato in tranquillità e senza fretta alcuna, rigorosamente seduti nei tipici bar in riva al mare,
dove l'unico suono è quello delle onde che si infrangono a riva...
ecco a voi:

Lei, la regina! La famosa Brioche siciliana!!!

Mi è stata richiesta oggi dalla mia amica Tiziana, quindi gliela dedico!
A lei, che come me è appassionata del buon cibo e della mia bellissima terra natìa, la Sicilia!
n.b. la brioche si degusta anche tagliata a metà e riempita di "palettate" di cremoso gelato artigianale per una merenda semplicemente goduriosa.

Ingredienti:
250 gr. Farina 00
250 gr. Farina Manitoba
250 latte intero
150 gr. burro INALPI
100 gr. zucchero
1 uovo + 1 tuorlo da spennellare
25 gr. lievito di birra

Per prima cosa intiepidire il latte e sciogliere il cubetto di lievito.( mi raccomando il latte NON dev'essere caldo, ma solo tiepido, altrimenti non lieviterà!)
Aggiungere gli ingredienti nella planetaria  lo zucchero, 1 uovo e 150 gr. di burro sciolto, il latte in cui avrete sciolto il cubetto e la farina, lavorare fino a formare un impasto corposo.
Trasferire il tutto in una ciotola e chiudete con pellicola trasparente, fino a farla raddoppiare di volume, per un paio d'ore circa.





Trascorso questo tempo formate delle sfere e sei palline più piccole, che costituiranno il famoso TUPPO,( da qui il nome a brioscia cu tuppu!)



lasciate lievitare ancora ...per un'oretta circa!!!
trascorso il tempo di questa seconda lievitazione sovrapponete la pallina piccola al centro della sfera e spennellate col tuorlo d'uovo.
La lunga attesa sarà ricompensata dal profumo che si sprigiona, dal gusto delicato, dalla soffice consistenza e soprattutto dal piacere di mangiarle, appena sfornate!!!




                          Infornare per 25 minuti circa, a 200°, le brioches dovranno risultare dorate!




Siete pronti? iniziate a pucciare la brioche all'interno del bicchiere di granita!!!
Lo richiede il bon ton, non ci si può esimere!!!
non so' voi, ma io inizio dal tuppo!!!





PER LA GRANITA AL LIMONE:

Fate bollire 500 ml acqua  con 250 gr di zucchero per 10 minuti, quando si raffredda unite il succo filtrato di 3 limoni, congelate in un contenitore per un paio d'ore.
La granita cosi lavorata sarà sempre pronta, bastera' lavorarla con i rebbi di una forchetta e versandola in un bicchiere potrete subito degustarla.


Buona GRANITA A TUTTI!!!

                                   Per questa ricettina ho utilizzato il buonissimo burro Inalpi
 Prodotto con panna di centrifuga da latte fresco, 
il burro tradizionale Inalpi è un burro gustoso e nutriente.




                                          www.inalpi.it




1 commento:

  1. E' iniziato il "Summery food contest" sul mio blog! Se ti va di partecipare dacci un'occhiata: https://libertycesca.blogspot.it/2017/07/summery-contest-quando-lestate-si-mette.html
    A presto! Francesca Maria

    RispondiElimina